• Spiagge Costa Orientale Sarda
itenfrderues

Relitto Nave Chrisso

STORIA

La "Chrisso", l'unico relitto visibile fuori dall'acqua che si trova a punta la Greca. Battente bandiera cipriota, fu costruita nel 1958 e nonostante la tradizione voglia che porti male cambiare nome alla nave, le fu cambiato per ben quattro volte prima di quello con cui si incagliò. Era la notte del 31 Dicembre 1974, durante una tramontanata fortissima che impedì all'equipaggio di recuperare le ancore per ripararsi a Tavolara. Nonostante tutto ne l'equipaggio ne la nave ebbero grossi danni e per molto tempo sulla nave incagliata vi fu un custode. In seguito venne deciso di venderla a una ditta di recupero per aggiustarla per rimetterla in mare, ma un incendio, gli abitanti della zona pensano voluto, distrusse l'attrezzatura di bordo e la nave venne abbandonata lì. A causa delle mareggiate la nave è stata spezzata in due tronconi, inoltre trovandosi in un fondale basso, il relitto era più soggetto ai forti venti che lo facevano sbattere creando man mano sempre più danni e spaccature dello scafo.  Oramai fuori dall'acqua vi è ben poco, il resto è a circa 5 metri di profondità.

Fonte: www.conoscerelasardegna.it

Rassegna Stampa
Tavolara, scoperto il relitto dei misteri

Nel 1950 il “Mamma Elvira” si era inabissato durante una tempesta con 800 tonnellate di barite e 40 di esplosivo
di Alessandro Pirina - La Nuova Sardegna - 8 Settembre 2012

Questo sito utilizza i cookies per facilitarne la navigazione ed il funzionamento. Utilizzandolo si accettano le modalità attuali.